News

13 Luglio 2021

INNOVAZIONE

IL PACKAGING, PONTE TRA IL FISICO E IL DIGITALE

In un precedente articolo, abbiamo introdotto il tema del packaging interattivo, analizzando diverse tipologie che prevedono interazione fisica o virtuale da parte dell’utente. Oggi, invece, approfondiremo un altro genere di packaging interattivo, definito anche connected packaging, che utilizza specifiche tecnologie, sensori o etichette intelligenti, per fornire informazioni riguardo al prodotto al suo interno o all’azienda che lo vende.

Infatti, oltre a contenere, proteggere, trasportare e presentare il prodotto, oggi il packaging può accompagnare l’utente in tutto il customer journey in modo attivo. Da silent seller che era, oggi l’imballaggio prende vita, crea connessioni, informa e intrattiene, soprattutto in assenza di punti di contatto fisici, come accade nei business basati su e-Commerce. Per questo le aziende sono sempre più orientate verso l’utilizzo di tecnologie come i QRcode o la realtà aumentata sul packaging.

Poter interagire con un packaging significa anzitutto che ciò che abbiamo tra le mani non va inteso come semplice contenitore passivo e inerte. Grazie alle etichette intelligenti e a tecnologie come la realtà aumentata, il packaging prende vita e permette all’utente di trovare nelle scatole un canale di comunicazione bidirezionale, dal quale può ricevere informazioni in formato digitale, può inviare richieste, intrattenersi con giochi, face filter e moltissime altre funzionalità. Parliamo quindi di un imballaggio che è in grado di connettere tra loro il consumatore, il brand e i più svariati contenuti digitali.

L’utilizzo di internet ha pervaso molti aspetti dell’esperienza che gli utenti fanno di un brand: il web è uno strumento alla portata di tutti per trovare ogni genere di informazione o approfondimento, e le aziende fanno molto affidamento sulla presenza online per farsi conoscere meglio e per trasferire i propri valori o ideali, impiegando tempo e impegno nel confezionamento di contenuti dedicati. Applicare al packaging dei codici che rimandino al proprio sito web o ai propri canali social è un’ottima strategia per valorizzare i contenuti online, creando un vero e proprio ponte tra il fisico e il digitale.

In effetti, il primo vantaggio strategico che rende così apprezzabile la presenza di queste tecnologie sul packaging è proprio la loro immediatezza: le priorità sono molto differenti rispetto al passato, il consumer moderno è abituato e desidera avere subito disponibile tutto ciò di cui ha bisogno. Accedere a contenuti specifici, digitali e interattivi direttamente dal packaging permette all’utente di usufruire nell’immediato di informazioni essenziali sul prodotto, sul brand o su argomenti ad essi correlati, che difficilmente avrebbe cercato sul sito.

I grandi progressi tecnologici compiuti negli ultimi anni hanno reso accessibili alle aziende strumenti complessi, come la realtà aumentata. Moltissimi consumatori trovano più semplice osservare video e immagini proiettate sulla realtà di casa propria, rispetto a contenuti veicolati attraverso altri canali di comunicazione. Il vantaggio del connected packaging rispetto ad altre soluzioni si basa sulla possibilità di offrire, a portata di cellulare, una customer experience immersiva, personalizzata e multi-canale che ha un effetto straordinario sugli utenti in termini di attenzione, coinvolgimento e memorizzazione. Grazie al connected packaging, quindi, l’esperienza di acquisto e consumo del prodotto risulta fortemente arricchita.

Condividi su:

Torna alle news >

Altre news

DESIGN

06 Luglio 2021

COINVOLGERE CON IL PACKAGING INTERATTIVO

Scopri uno dei maggiori trend degli ultimi anni, il packaging interattivo: una forma di packaging che attraverso un’azione del cliente è in grado di trasformarsi, intrattenere, divertire o sorprendere. 

SOSTENIBILITÀ

29 Giugno 2021

COME FUNZIONA LA TUTELA DEGLI ORGANI DI PROTEZIONE FORESTALE?

Un approfondimento sulle principali differenze tra FSC e PEFC, i più importanti organi internazionali di tutela forestale.

INNOVAZIONE

22 Giugno 2021

IL FENOMENO VIRALE DEI VIDEO UNBOXING

La massiccia diffusione e il livello di interazione raggiunti hanno reso questi video un potente strumento di marketing utilizzato dalle aziende per fidelizzare il pubblico e rafforzare la propria brand awareness.

PRIVACY POLICY CREDITS
Cornelli Brand Packaging Experience Srl - p.i. 01745140192 - Rea CR-198181 - Cap. Soc. 150.000 euro i.v.
Cornelli Brand Packaging Experience Srl
p.i. 01745140192 - Rea CR-198181 - Cap. Soc. 150.000 euro i.v.
Cornelli Brand Packaging Experience Srl
p.i. 01745140192 - Rea CR-198181 - Cap. Soc. 150.000 euro i.v.