News

09 Marzo 2021

DESIGN

SAVE FOOD SYSTEM: QUESTO NON È UN FRIGORIFERO

Quando pensiamo al futuro, lo concepiamo come indefinito e lontano nel tempo. Col pensiero proviamo a proiettarci in uno spazio e in un tempo che non ci appartengono, e ad immaginare qualcosa che ancora non esiste.

In realtà il futuro è annidato nelle cose che ci circondano. O meglio, nella loro evoluzione. Per fare un passo verso il futuro bisogna interrogarsi sulla natura di ciò che consideriamo “normale” e chiedersi: è questo il modo migliore in cui questo oggetto, o edificio, o sistema, può funzionare? Oppure è rimasto invariato nel tempo, semplicemente perché nessuno lo ha mai reso migliore?

L’innovazione sta tutta lì: vedere una possibilità di evoluzione in ciò che è ormai dato per scontato, scomporre le certezze e adattarle in modo più funzionale ai nostri bisogni e stili di vita, che sono in continuo cambiamento. E il concetto di “si è sempre fatto così” è la prima cosa da lasciarsi alle spalle.

I designer di Cono Studio ragionano in questi termini, e credono che il loro mestiere non debba più essere relegato all’ideazione di oggetti, ma che possa contribuire a risolvere problematiche complesse di tipo sociale, economico e ambientale. Ne è un chiaro esempio il Save Food System da loro ideato.

Il progetto parte da un’attenta analisi riguardo allo spreco domestico di cibo in Europa, e in Italia nello specifico, che ha individuato frutta e verdura come gli alimenti maggiormente soggetti a questo trattamento. Da una parte, il consumatore medio ha difficoltà a tenere sempre sotto controllo lo stato degli alimenti che ha nel frigorifero di casa; dall’altra (e qui entra davvero in gioco l’innovazione) il classico frigorifero, anche il modello più moderno, non è di fatto il metodo migliore per la loro conservazione: frutta e verdura in maturazione rilasciano un gas naturale, l’etilene, che in uno spazio chiuso ne accelera sensibilmente il marcimento.

A fronte di questi due problemi, Cono Studio ha ideato un sistema di conservazione specifico per questi alimenti, lontano dalla logica del frigorifero. Il progetto è studiato in modo che al suo interno ogni tipo di vegetale e frutto goda della miglior posizione per la sua preservazione, e comprende un sistema di fotocatalisi che stabilizza i livelli di gas etilene, allungando la “vita” del cibo.

Al sistema sono integrati inoltre dei sensori che, tramite un’app, tengono aggiornato il consumatore sullo stato di salute e sulla quantità di alimenti che ha in casa: una soluzione che limita sensibilmente gli sprechi, rivalutando il modo in cui il consumatore concepisce il cibo e rendendolo più consapevole delle sue scelte.

Noi crediamo fortemente che l’innovazione consista anche nello sfidare gli archetipi consolidati, per esempio attraverso progetti di design come questo: proponendo soluzioni più funzionali; migliorando le nostre abitudini alimentari; ispirandoci e gratificandoci per la nostra presenza a basso impatto ambientale nel mondo.

Condividi su:

Torna alle news >

Altre news

INNOVAZIONE

13 Luglio 2021

IL PACKAGING, PONTE TRA IL FISICO E IL DIGITALE

Scopriamo insieme il connected packaging, un packaging interattivo che utilizza specifiche tecnologie, sensori o etichette intelligenti per fornire informazioni riguardo al prodotto al suo interno o all’azienda che lo vende.

DESIGN

06 Luglio 2021

COINVOLGERE CON IL PACKAGING INTERATTIVO

Scopri uno dei maggiori trend degli ultimi anni, il packaging interattivo: una forma di packaging che attraverso un’azione del cliente è in grado di trasformarsi, intrattenere, divertire o sorprendere. 

SOSTENIBILITÀ

29 Giugno 2021

COME FUNZIONA LA TUTELA DEGLI ORGANI DI PROTEZIONE FORESTALE?

Un approfondimento sulle principali differenze tra FSC e PEFC, i più importanti organi internazionali di tutela forestale.

PRIVACY POLICY CREDITS
Cornelli Brand Packaging Experience Srl - p.i. 01745140192 - Rea CR-198181 - Cap. Soc. 150.000 euro i.v.
Cornelli Brand Packaging Experience Srl
p.i. 01745140192 - Rea CR-198181 - Cap. Soc. 150.000 euro i.v.
Cornelli Brand Packaging Experience Srl
p.i. 01745140192 - Rea CR-198181 - Cap. Soc. 150.000 euro i.v.